© 2016 by Ufficio Amministrativo. Proudly created with Wix.com

UN PO' DI STORIA

L’A.I.A.S. (Associazione Italiana per l'Assistenza agli Spastici) nasce nel 1954 su iniziativa dì un gruppo di genitori di disabili, di tecnici e di semplici cittadini sensibili ai problemi degli spastici; si estende su tutto il territorio nazionale ed è articolata in Sezioni. Scopo primario dell'Associazione è quello di promuovere iniziative utili alla riabilitazione e all'inserimento nella società dei soggetti colpiti da spasticità e dei portatori di handicap in generale e di tutelare e promuovere il diritto dei disabili alla salute, all'istruzione ed al lavoro.

La Sezione di Alessandria si è costituita presso i saloni della Chiesa "Santa Maria di Castello" il 21 Marzo 1971 grazie all'iniziativa dei signori Marco Ospe ed Egidio Storace - padri di ragazze disabili - con lo scopo di porre le basi per la creazione, in Alessandria, di un ambulatorio atto alla riabilitazione dei portatori di handicap. Alla Presidenza della Sezione venne designato il dott. Fagnano di Tortona.

Nel Settembre 1972, dopo varie discussioni in seno al Consiglio Direttivo, venne affittato un appartamento in via Canina 4 che fu adibito a Centro di riabilitazione. Tale Centro era gestito dall'A.I.A.S. e

dalla Fondazione Pro Juventute Don Gnocchi, la quale nel '73 inviò come responsabile amministrativo il Cav. Savino Di Donna, storico presidente A.I.A.S. della Sezione locale dal 1975 al 2003.

Ulteriore passo importante è rappresentato dalla provincializzazione del Centro riabilitativo, che avvenne nel 1976.

Nel 1978, la Provincia fece costruire in via Galimberti nuovi locali, più ampi e quindi più idonei alle necessità, presso i quali il Centro si trasferì e nei quali ha attualmente sede l'A.I.A.S.. Da allora, il Centro venne da tutti definito "Il Galimberti”. In seguito alla riforma sanitaria, esso passò all'USSL 70.

Da metà anni 70, fino ai giorni attuali, l'A.I.A.S. si occupa di attività di tempo libero e di volontariato, si prodiga per promuovere e facilitare incontri con le istituzioni, svolge attività di prevenzione dell'handicap, di aggiornamento degli operatori addetti al recupero funzionale, contribuisce all'acquisto di attrezzature per le scuole, favorisce l'inserimento sociale, si batte per ottenere l'eliminazione delle barriere architettoniche.

Lo Statuto

L’Associazione, costituita per l’indipendenza, l’autonomia e la sicurezza dei disabili, promuove iniziative ed attività tese a soddisfare i bisogni delle persone con disabilità e delle loro famiglie, a rimuovere gli ostacoli...

Il Presidente

Il sig. TRISOGLIO Giovanni,

nato ad Alessandria il 28/05/1939, riveste la carica di  Presidente e Legale rappresentante dell'AIAS di Alessandria dal 3 Luglio 2007.

Consiglio Direttivo

Il Consiglio Direttivo è formato da un numero di membri non inferiore a tre e non superiore a quindici nominati dall’Assemblea dei soci.

I membri del Consiglio Direttivo rimangono in carica per tre anni e sono rieleggibili.

L. 4/8/2017 n. 124 - art. 1, cc. 125 e 129

Adempimento agli obblighi di trasparenza e pubblicità.

Nel corso dell'anno 2018, il CISSACA (C.F.: 01740340060) ha versato sul conto corrente dell'AIAS - Sez. di Alessandria, la somma di € 150.000,00 a saldo di fatture emesse per servizi erogati nel corso di anni precedenti. 

La quota del 5 x mille incassata nel corso dell'anno 2018 ammonta a € 7.227,43 (D.R. 2016, imposte 2015)

Il bilancio d'esercizio è un documento contabile, redatto alla fine di ogni periodo amministrativo, che rappresenta il risultato economico e la situazione patrimoniale e finanziaria dell'impresa.

La redazione del bilancio ha due obiettivi: rispondere agli obblighi contabili e fiscali previsti dal codice civile e mettere a disposizione di operatori esterni ed interni all'impresa informazioni sull'andamento dell'impresa stessa.