UN PO' DI STORIA

L’A.I.A.S. (Associazione Italiana per l'Assistenza agli Spastici) nasce nel 1954 su iniziativa dì un gruppo di genitori di persone diversamente abili, di tecnici e di semplici cittadini sensibilizzati ai problemi delle persone affette da  spasticità. Tale associazione, che ha sede nazionale a Roma, è un Ente giuridico riconosciuto con D.P.R. n. 1070 del 28 maggio 1968 e dal 1998 è Organizzazione non lucrativa di utilità sociale (ONLUS).

Scopo primario dell'Associazione è quello di promuovere iniziative utili alla riabilitazione e all'inserimento nella società dei soggetti colpiti da spasticità e dei portatori di handicap in generale. Nata con la finalità di tutelare i diritti delle persone diversamente abili alla salute, all'istruzione ed al lavoro, l'A.I.A.S. si estende su tutto il territorio nazionale ed è articolata in Sezioni.

Grazie all'iniziativa dei signori Marco Ospe ed Egidio Storace - padri di ragazze disabili - che decisero di dar vita ad un'associazione allo scopo di porre le basi per la creazione in Alessandria di un ambulatorio atto alla riabilitazione dei portatori di handicap, il 21 marzo 1971, presso i saloni della Chiesa "Santa Maria di Castello" nacque la  Sezione di Alessandria, alla cui presidenza venne designato il dott. Fagnano di Tortona. Nel Settembre 1972, dopo varie discussioni in seno al Consiglio Direttivo, venne affittato un appartamento in via Canina 4 che fu adibito a Centro di riabilitazione. Tale Centro era gestito dall'A.I.A.S. e dalla Fondazione Pro Juventute Don Gnocchi, la quale nel '73 inviò come responsabile amministrativo il Cav. Savino Di Donna, storico presidente A.I.A.S. della Sezione locale dal 1975 al 2003.

Ulteriore passo importante è rappresentato dalla provincializzazione del Centro riabilitativo, che avvenne nel 1976.

Nel 1978, la Provincia fece costruire in via Galimberti nuovi locali, più ampi e quindi più idonei alle necessità, presso i quali il Centro si trasferì e nei quali ha attualmente sede l'A.I.A.S.. Da questo momento, il Centro venne da tutti definito "Il Galimberti”. In seguito alla riforma sanitaria, esso passò all'USSL 70.

Dagli Anni 80, ma anche prima (non dimentichiamo che la prima esperienza di soggiorno estivo presso il Centro Vacanze di Arenzano dell'Amministrazione Provinciale di Alessandria risale al 1974), fino ai giorni attuali, l'A.I.A.S. si occupa di attività di tempo libero e di volontariato, si prodiga per promuovere e facilitare incontri con le istituzioni, svolge attività di prevenzione dell'handicap, di aggiornamento degli operatori addetti al recupero funzionale, contribuisce all'acquisto di attrezzature per le scuole, favorisce l'inserimento sociale, si batte per ottenere l'eliminazione delle barriere architettoniche.

In tempi recenti, ha provveduto ad adempiere agli adeguamenti statutari previsti per l’iscrizione al RUNTS quale Ente del Terzo Settore ai sensi del D.L. n. 117/2017.

Oggi, l’AIAS – Sez. di Alessandria è presente sull'intero territorio provinciale e si avvicina a festeggiare i cinquant'anni di attività.

© 2016 by Ufficio Amministrativo. Proudly created with Wix.com